Sylvie
Non ho esitato a lungo prima di acquistare il mio estrattore OMEGA 8006. Ho letto parecchie recensioni in rete, e l'ho comprato su eujuicers.it!
Intanto consegna rapidissima ( in due giorni) e curata, e questo è importantissimo! Bravissimi tutti!
Ecco, è da quando è…
Marco
Buon giorno e soprattutto fantastico anno a tutti, e a me soprattutto!!!!
Beh, non posso dire altrimenti dopo che mi è arrivato il nuovo Sana Juicer che mi sono regalato per Natale.. woow!!! Questa la mia storia che sono sicuro entusiasmerà anche voi.
Sono integralmente f…
Fabio
Io e la mia compagna da tempo eravamo alla ricerca di una centrifuga ma,
essendo molto esigenti in primo luogo sulla funzionalità e i materiali e in secondo sul design,
non trovavamo il prodotto giusto se non a livelli troppo professionali e con dimensioni ingombrantissime.

Sana …

Vostre esperienze

Siete alla ricerca di un estrattore di succhi?

Che cosa deve sapere chi vuole acquistare un nuovo estrattore di succo?

Prima di inserire un nuovo prodotto nella nostra offerta, lo testiamo severamente. Valutiamo il funzionamento, la fattura, la qualità dei materiali, la praticità d'uso e anche l'originalità a confronto con altri prodotti. Potete essere sicuri che qualsiasi nostro estrattore scegliate, non commettete un errore.

  • Se non siamo contenti dei risultati dell'apparecchio, non lo vendiamo.
  • Siamo obiettivi - inseriamo volentieri nella nostra offerta ogni estrattore di qualità che possa definirsi tale. La qualità è l'unica cosa che è per noi importante.
  • È essenziale capire che un apparecchio più caro non è sempre il migliore. Continuate a leggere per individuare un estrattore adatto a Voi.

Prima di iniziare a scegliere un estrattore di succo bisogna pensare alle Vostre esigenze. Ogni estrattore sarà in grado di preparare il succo dalla frutta e verdura, la differenza sta nella qualità, la velocità e la resa del succo. Di seguito alcuni consigli:

  • Non esiste un estrattore di succo che va bene per tutto.
  • Per ogni tipo di frutto (duro/morbido/succoso) è adatto un diverso tipo di spremitura.
  • È quindi indispensabile conoscere bene le proprie esigenze e scegliere l'estrattore che si avvicina meglio alla macchina ideale.

Ora possiamo esaminare i requisiti prima della selezione dell'estrattore.

Quali vegetali vogliamo spremere?

Purtroppo, solo pochi estrattori riescono a lavorare ogni tipo di frutta e verdura.

  • Ciascun estrattore riesce a spremere le materie comuni tipo carote, mele, rape e agrumi, però i risultati saranno diversi in caso di materie come la verdura a foglie, le bacche e i frutti a nocciolo. Alcuni frutti rendono meglio di altri, incide anche la maturazione del frutto. Come esempio confrontiamo una mela fresca e succosa con la mela che è rimasta per tanto tempo nello scaffale del supermercato o nel nostro scantinato. Al termine della spremitura otteniamo i risultati ben diversi.
  • Generalmente più difficili da spremere sono per tutti estrattori i frutti tropicali tipo ananas, kiwi o mango. Anche i frutti di bosco come lamponi, fragole o mirtilli rossi possono essere una sfida per la macchina. I miglior risultati con entrambi i tipi ottengono con gli apparecchi a una coclea.
  • La verdura a foglie e le erbe si spremono bene con gli apparecchi a due alberi, anche se le macchine a una coclea riescono a lavorarle molto bene con una resa un po' minore. Gli apparecchi a centrifuga sono per questi tipi assolutamente inadatti.
  • Le bacche, ovvero l'uva o il ribes vanno bene con apparecchi a coclea ad un albero o con apparecchi a due alberi. Le centrifughe hanno una resa molto bassa nella lavorazione di questi tipi.
  • I frutti a nocciolo sono più difficili da lavorare a causa delle loro fibre morbide poiché creano un succo piuttosto cremoso. Questi frutti vanno bene come base supplementare per altri succhi, perché le loro fibre intasano il filtro dell'estrattore e la spremitura diventa lunga e poco efficace. Lo stesso vale anche per kiwi a mango.
  • I pomi come le mele e le pere si possono lavorare molto bene con tutti gli apparecchi, a patto che sono ancora fresche e dure. Per frutti farinosi e stramaturi è meglio usare le centrifughe.
  • Anche gli ortaggi si lavorano bene senza grossi problemi con tutti gli apparecchi, l'unica differenza sta nella resa e nella limpidità del succo.
  • Gli agrumi vanno benissimo per il succo, qui non c'è nulla da aggiungere. Dobbiamo solo ripetere che la resa e la quantità di fibre nel succo saranno diverse a seconda della macchina scelta.

Spetta a Voi valutare quale frutta e verdura volete spremere più spesso e quali materie saranno solo supplementari.

Quale tipo di succo preferisco?

Ciascuno dei due tipi essenziali di estrattori produce un succo diverso. Si differenziano non solo dal gusto, ma anche dalle modalità di stoccaggio.

Estrattori a bassi giri

  • Producono il succo con sapore vivace che può contenere anche pezzettini di fibre.
  • Il succo può essere conservato in frigorifero per tutto il giorno (vale per le presse fino a 200 giri al minuto). succhi freschi

Estrattori a centrifuga

  • Preparano il succo che ha la consistenza e il gusto acquoso.
  • Il succo ottenuto è adatto al consumo immediato.

Quanto succo vogliamo preparare?

È un criterio importante.

  • Se volete preparare in una lavorazione grandi quantità di succo, le centrifughe con fori di riempimento grandi saranno ideali. La lavorazione durerà pochissimo tempo rispetto agli apparecchi a bassi giri.
  • Le macchine a basi giri sono più lente e hanno il tempo di lavoro continuo limitato a 30 minuti. In tale tempo riescono a preparare 4 litridi un buon succo e questo di solito è più che sufficiente per una famiglia normale.

Attenzione, alcuni estrattori hanno il cosiddetto "sistema chiuso" - la polpa non esce al di fuori, ma rimane nell'interno dell'apparecchio. Appena la macchina è piena, la spremitura si deve interrompere.

Quanto frequentemente voglio utilizzare la macchina?

Di solito la gioia di aver acquistato un comune estrattore sparisce molto presto, poiché la manutenzione è lunga e complessa, anche perché bisogna pulire la macchina dopo ogni suo utilizzo.

Se, quindi, non fatte parte del gruppo degli entusiasti che volentieri sacrificano il loro tempo alla spremitura, ma comunque volete spremere i frutti regolarmente, magari ogni giorno per la colazione, dovete cercare un estrattore che si lava facilmente.

Quanto è importante per me la mia salute?

È una domanda espressiva ma importante. Gli estrattori comprati in una rete di normali negozi di solito finiscono nello stesso modo - visto la loro manutenzione complicata, nessuno li usa e i loro risultati di resa sono tragici. Possiamo dire che i soldi per l'acquisto della frutta e verdura si buttano via.

Il piano originario di bere regolarmente i succhi freschi di frutta e verdura viene dimenticato e questo è un peccato.

Come Vi aiuta l'estrattore di qualità

Estrattore di succo horizontale Sana

  • Il suo prezzo d'acquisto è più alto, ma la sua resa maggiore Vi ripaga gradualmente, poiché non avrete bisogno di tante materie prime da spremere.
  • La sua manutenzione è facile e Vi durerà molteplici volte in più che un estrattore comprato in una rete di negozi.
  • La spremitura diventerà un divertimento e non una tortura.
  • Gli estrattori a bassi giri producono, grazie alla lavorazione delicata, il succo vivo, pieno di vitamine e enzimi e minerali.

Riassunto di base degli estrattori

Dovreste già conoscere le Vostre preferenze. Sapete, che cosa volete spremere e in quali quantitativi. Ora è il tempo giusto per scegliere il tipo concreto dell'estrattore. Sul mercato si trovano i tipi di seguito nominati:

  • Estrattori a centrifuga - la caratteristica più importante è la loro velocità. Questi estrattori preparano i succhi di materie prime dure tipo mele, rapa o carote in velocità strepitosa. La resa è minore e il succo ossida velocemente. Purtroppo, alcuni prodotti non possono essere lavorati con questa tecnologia.
  • Estrattori a coclea - gli estrattori di succhi con un albero sono i più versatili, riescono a spremere una gran gamma di materie prime, la pulizia è facile ed il succo è eccellente. Questi apparecchi sono spesso in grado di fare anche altre lavorazioni.
  • Estrattori a doppio albero - sono i migliori per ortaggi a foglie, a radice e per materiali normali come mele, agrumi o uva. La spremitura di prodotti molti succosi può essere lunga o addirittura impossibile come il frutto dell'ananas, comunque la resa e la purezza del succo sono davvero singolari. Come fattore negativo notiamo la pulizia che richiede più impegno.
  • Estrattori mecanicci - una buona soluzione per la spremitura occasionale. Se non Vi da fastidio il rendimento inferiore, questi estrattori preparano i succhi con qualità pari a quella dagli estrattori a bassi giri, solo ci vuole un po' più di fatica.

Per confrontare gli estrattori, guardate la seguente tabella:

estrattori di succo

Ecco tutto. Speriamo che Vi abbiamo facilitato la scelta dell'estrattore. Se non siete ancora sicuri, nonostante tutte queste informazioni, quale apparecchio acquistare, potete contattarci direttamente, sarà un piacere per noi ad aiutarvi personalmente.

Buona salute e tanto succo nella vita!