sso

Come pulire bene l'estrattore?

Incrostazioni calcaree, sedimenti minerali e depositi di succo secco. Sono questi i problemi che chiunque utilizzi un estrattore dovrà affrontare. Come eliminarli?

Risciacquate l’estrattore regolarmente dopo ogni utilizzo, usate la spazzola, ogni tanto anche un detergente. Nonostante la vostra cura, dopo alcuni mesi si vedono depositi di un colore tendente al marrone o grigio. Si tratta di residui di succo secco e di incrostazioni calcaree.

Ovviamente non va bene lasciare questi depositi sulel parti principali dell'estrattore. Per quale motivo?

  1. In questi depositi si moltiplicano i batteri che potrebbero contaminare il succo
  2. Inoltre i depositi gradualmente otturano i fori del filtro e quindi limitano la resa. In caso di intasamento esteso, il filtro potrebbe rompersi
špinavý odšťavňovač
špinavý odšťavňovač

Per le incrostazioni calcaree e altri depositi non basta usare la spazzola e un detergente, perciò abbiamo ripreso un video nel quale vi facciamo vedere 3 modi facili per eliminare questi depositi.

Manuale video per la pulizia degli estrattori.

 

Tutti i 3 metodi di pulizia consistono solo nell’ammollo dei componenti nella soluzione ed un una successiva pulizia con l’uso della spazzola.

Se le vostre parti presentano le incrostazioni calcaree, usate una soluzione composta da una parte di acqua, una parte di aceto e il succo di un limone. Lasciate i componenti nella soluzione almeno per un’ora, o ancora meglio per tutta la notte.

Per eliminare i depositi color bruno causato dal succo o le muffe sulle parti in silicone è meglio utilizzare una soluzione composta da due parti d’acqua ed una parte di anticalcare.

Se desiderate una soluzione più naturale, cosa che consigliamo sentitamente, potete utilizzare una soluzione di acqua calda e acido citrico al 15%. Precisiamo che questa soluzione non è presente in video ma è realizzabile molto semplicemente.

Per la preparazione delle soluzioni usare sempre acqua calda per ottenere risultati migliori (massimo 50˚ C). Se i depositi sono di grande spessore, potete usare il concentrato senza diluirlo con l’acqua.

Pubblicato: 22. Marzo 2016
###message