sso

Quattro errori che possono distruggere il vostro estrattore

Non vogliamo menzionare quello che è chiaro a tutti, che l´estrattore non va immerso in acqua, non si può buttare per terra e cose simili. Vogliamo farvi conoscere i rischi meno evidenti.

pulizia dell''estrattore
pulizia dell''estrattore

#1 Acqua calda o addirittura bollente, essicazione dei pezzi sulla stufa

I singoli pezzi si possono deformare in acqua calda (basta che cambino un po´la forma e non si possono assemblare più), o si possono decomporre, poiché i singoli elementi sono collegati tra sé con l´uso della pressione e non della colla.  Inoltre, l´acqua calda o addirittura bollente danneggia le sicurezze magnetiche degli estrattori a coclea verticali. Se queste valvole vengono danneggiate, l´estrattore non si accenderà più. Anche la guarnizione è sensibile all´acqua troppo calda. 

Ogni tanto ci arrivano reclami di questo tipo, quindi vogliamo avvisarvi: non immergere mai i componenti in acqua di temperatura superiore a 80 ˚C, evitare inoltre l´essicazione sui termosifoni o stufe.

spremitura di mele
spremitura di mele

#2 L´uso del coltello o spazzolino al posto del pestello

Non ricordate dove avete messo il pestello e pensate che potete usare ogni altro strumento, magari un coltello? Pensate che siete ben capaci a controllare a quale profondità lo inserite? Attenzione, è facilismo incastrare il coltello nella coclea!

Se siete fortunati, non viene danneggiato nulla e il coltello potrete rimuovere usando la retromarcia. Meglio però non fidarsi, i danni possono essere notevoli. Meglio andare a cercare il pestello perso o ordinare un nuovo nella nostra sezione ricambi, oppure usare un pezzo di verdura lunga (carote, gambo di sedano ecc.).

estrazione di spinaci
estrazione di spinaci

#3 Intasamento dell´estrattore, spinta frettolosa

Non va bene a nessun estrattore a bassi giri se la bocca di alimentazione viene riempita troppo e se si continua a inserire le materie prime anche se la dose non è ancora lavorata. L´estrattore verticale si ferma (lo blocca la sicurezza), in caso dell´estrattore orizzontale, le materie prime continuano a intasare la camera di spremitura e ritornano nel tubo di alimentazione. Se poi va tutto storto, il succo attraversa la guarnizione e penetra nel motore.

Per gli estrattori è dannoso anche spingere troppo e con forza eccessiva, anche questo può causare la fuoriuscita del succo nel motore. Quale è la soluzione? Inserire i pezzi di frutta e verdura continuamente, uno alla volta. Inoltre, in caso di apparecchi orizzontali bisogna controllare se il succo esce fuori e non si accumula nella camera di spremitura. Se il succo tende ad accumularsi, bisogna rallentare. Per di più, la spremitura lenta aumenta la resa circa del 15 %.

pulizia dell''estrattore
pulizia dell''estrattore

#4 Pulizia insufficiente

Sempre più spesso ci incontriamo con gli apparecchi reclamati che non sono puliti bene. Di solito la causa è evidente, anche se il cliente non se ne accorge. Se lasciate i residui di succo indurito e le incrostazioni calcaree nel filtro, i suoi fori si intasano, si crea una sovrappressione nella camera di spremitura che può provocare la rottura del filtro, del portafiltro o della camera stessa.

In caso peggiore, il motore viene sovraccaricato. In tal caso l´estrattore si ferma, si sentirà l´odore di bruciato o addirittura usciranno i fumi. Non bisogna arrivare mai alla situazione rappresentata nella figura! L´estrattore va lavato dopo ogni utilizzo, ogni tanto bisogna eliminare i depositi di incrostazioni calcaree e i residui induriti di succo.  Negli articoli precedenti vi abbiamo informato come eliminare completamente tutti i depositi senza troppa fatica. É l´unico modo come preservare il vostro apparecchio da danni evitabili.

Pubblicato: 24. Gennaio 2018
###message