sso

Succo fresco comparato al succo in bottiglia acquistato

Questo "succo" in bottiglia potrebbe non essere quello che pensi ...

Un lungo viaggio

 

Perché andare a cercarsi tutti i problemi della spremitura, quando è possibile trovare lo stesso prodotto in negozio, senza tutto questo lavoro? La maggior parte della gente si rende conto che le scritte sulle etichette tipo "bevanda al sapore di frutta" o "contiene vero succo di frutta" significa che la bevanda all'interno è probabilmente composta da acqua e zucchero. Adesso i negozi sono pieni di bottiglie dove viene dichiarato “100% di frutta” o “interamente naturale" e sembra che i succhi fossero appena spremuti dalle materie prime. La verità, sfortunatamente, è un po’ 'diversa.

 

Tutti i succhi di frutta acquistati al supermercato hanno origini nello stesso luogo - come frutta o verdura che cresce in un campo. Ma da qui fino all'imbottigliamento e all'arrivo in negozio il viaggio è lungo. Il primo passo concreto è estrarre il succo dal frutto. Questo non è un processo delicato. La frutta e verdura viene messa in una centrifuga commerciale ad alta velocità. Questa fa sì che il calore e l'ossidazione danneggiano le loro preziose proprietà salutari e nutrienti. A questo punto la maggior parte dei succhi vengono pastorizzati per poter essere conservati per lunghi periodi. Il processo di pastorizzazione consiste in una "cottura" del succo per 45 minuti a 110 gradi. A questo punto, il succo diventa sterile– eliminato di impurità, ma di conseguenza anche della maggior parte delle sostanze nutrienti.

 

Ma non è tutto. Ora il succo pastorizzato viene ridotto ad un concentrato - 80% dell'acqua contenuta viene rimossa. Questo rende molto più facile lo stoccaggio e il trasporto. Il concentrato viene poi diluito con acqua e altri succhi concentrati secondo la ricetta richiesta. A questo punto vengono aggiunti ulteriori ingredienti compresi vitamine sintetiche e minerali, edulcoranti, coloranti e insaporitori. Quindi il "succo" viene messo in bottiglia o in cartone e su questi una bella foto che rappresenta un prodotto fresco e sano. Anche leggendo l'etichetta, è facile essere ingannati, perché sarà spesso riportato: “succo da frutta appena spremuto” e “aroma e colore naturale", insieme ad un impressionante elenco di vitamine (che sono state aggiunte chimicamente in seguito).

Acquisto del succo in negozio...

 

Non tutti i succhi di frutta comprati al supermercato sono prodotti allo stesso modo. Se avete intenzione di acquistare un succo commerciale, la cosa più importante è quella di prestare particolare attenzione all'etichetta. E´ raro, ma possibile, di trovare succhi di frutta in bottiglia etichettati come "non pastorizzato" e "non da concentrato". Ancora meglio, cercate i succhi “organici”, se si vogliono evitare eventuali tracce di pesticidi. Alcuni negozi ora propongono succo fresco estratto con scadenza di pochi giorni. Cercate il succo fresco "spremuto a freddo", questo significa che non è stato processato a velocità elevata con una centrifuga ad alta temperatura. E controllate la data. Il succo fresco si deteriora rapidamente, quindi è meglio consumarlo entro il giorno in cui è stato prodotto.

Che dire del succo nei bar?

 

I juice bar sono la migliore soluzione per i succhi freschi. Alcuni bar offrono succhi che sono stati prima imbottigliati, ma è molto meglio avere tempo sufficiente per ordinare un succo di frutta preparato al momento. In questo modo si può essere sicuri che il succo è fresco e contiene un alto livello di nutrienti. Inoltre, bisogna dare un'occhiata al tipo di apparecchio che viene utilizzato. Purtroppo, le centrifughe ad alta velocità sono ancora di gran lunga le macchine più comunemente utilizzate nei bar. Queste permettono di preparare un succo molto velocemente ma le alte velocità superiori a 10.000 giri causano il riscaldamento e una rapida ossidazione. Il succo prodotto con la centrifuga va consumato immediatamente.

 

Fortunatamente, gli spremitori a freddo a bassi giri commerciali stanno iniziando ad arrivare sul mercato. Se si trova un bar che utilizza questo tipo di apparecchio (come il Kuvings Chef o Sana Horeca), si può essere sicuri che il succo avrà il più alto valore nutrizionale e il sapore migliore. Il succo può essere anche conservato in frigorifero fino a 12 ore.

Estrattore di succo Sana EUJ-707 rosso
Estrattore di succo Sana EUJ-707 rosso

Il modo migliore per ottenere il succo fresco

 

Di gran lunga il modo migliore per ottenere il succo fresco a casa è utilizzare un estrattore lento. Questo vi permette di sapere esattamente che cosa contiene il succo e si può preparare istantaneamente per ottenere massimo gusto e elevati valori nutritivi. Gli apparecchi per la spremitura si sono molto evoluti negli ultimi 10 anni, le presse a freddo verticali e orizzontali moderne sono facili da usare e veloci da pulire. Questo significa che le utilizzerete probabilmente molto spesso, soprattutto se acquistate un estrattore moderno con marchio di qualità come Omega, Sana, o Kuvings. Clicchi qui per consigli su come scegliere il miglior estrattore.

Felice spremitura!

Pubblicato: 4. Aprile 2017
###message
Natale 2017
Chiudi finestra